Ricetta frittelle

Come fare le frittelle

Anche se Carnevale è già passato, è sempre un buon momento per preparare delle ottime frittelle, dolci perfetti per tutto l’anno. Ne esistono di tutti i tipi, e ogni regione ha la sua ricetta che la distingue dalle altre: dalle frittelle lunghe da mangiare a pezzi a quelle piccole e tondeggianti, da quelle vuote a quelle ripiene di crema… ce n’è davvero per tutti i gusti! Qui troverai una ricetta “base”, che riassume un po’ quelle che sono le tradizioni regionali italiani: frittelle dolci di morbida pasta, rigorosamente fritte. Per scoprire come farle continua a leggere!

Come fare le frittelle: la ricetta

Ricetta frittelleGli ingredienti per le frittelle

  • 3 uova
  • 150g di zucchero
  • 300 grammi di farina
  • scorza di mezzo limone
  • una bustina di lievito vanigliato
  • un bicchiere di olio di semi
  • un bicchiere di latte
  • 1 cucchiaio di liquore all’anice
  • olio per friggere q.b.
  • zucchero per il rivestimento

Come fare le frittelle, tutti i passaggi

Mescola tutti gli ingredienti per l’impasto in una ciotola grande, aiutandoti con una frusta e un mestolo di legno. Il composto non deve essere troppo denso, in quanto non dovrai stenderlo, ma cuocerlo in un modo diverso rispetto alle torte o ai biscotti. In una pentola con i bordi alti fai scaldare dell’olio per friggere. Puoi usare anche una padella, ma il rischio è quello di schizzare troppo e sporcare tutta la cucina.

Quando l’olio è ben caldo, prendi con un cucchiaio un po’ di impasto e fallo scivolare nella pentola aiutandoti con un dito o con un altro cucchiaio. E’ importante che la consistenza sia molto cremosa e non troppo densa proprio per facilitare questo processo. Fai scivolare nell’olio tante palline di impasto, e aspetta giusto il tempo necessario a far diventare le frittelle abbastanza dorate e “cicciottelle” per essere scolate. Scolale poi dall’olio con un mestolo bucato e appoggiale su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Dopodiché aggiungi una spolverata di zucchero per renderle più gustose, e se vuoi insaporiscile con dell’alchermes.

Per evitare che diventino stucchevoli, non avvolgerle completamente nello zucchero, ma disponile in un piatto fondo versando poi sopra le frittelle qualche cucchiaino di zucchero. In questo modo non saranno completamente ricoperte, e il gusto sarà ancora migliore.

I più golosi, dopo aver fatto raffreddare le frittelle le farciscono con della crema pasticcera preparata in precedenza. L’apporto calorico sarà naturalmente più alto, ma il gusto sarà davvero indimenticabile! E tu hai mai provato a fare le frittelle?

Share this post