ciambellone salato

Ciambellone salato, una ricetta sfiziosa

Decidere cosa fare per pranzo o per cena richiede sempre un po’ di tempo, ma esistono alcune ricette “salvavita” ideali per chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto. Tra queste c’è il ciambellone salato, una sfiziosa ricetta che permette di inventare sempre nuove varianti, e di dare sfogo alla creatività. Ne esistono tante versioni, da quelle con la carne a quelle vegetariane. Qui ne troverai una per “onnivori”! Si tratta del ciambellone salato con speck e provola, una ricetta classica perfetta per qualunque occasione, dall’aperitivo alla cena.

Ciambellone salato, ecco la ricetta

speckGli ingredienti

  • 320 grammi di farina 00
  • 3 uova
  • due cucchiai di olio di semi di girasole
  • un bicchiere di latte intero
  • 300 grammi di speck tagliato a cubetti
  • 200 grammi di provola
  • 50 grammi di parmigiano grattugiato
  • 1 bustina di lievito per torte salate

Come preparare il ciambellone salato

Riscalda il forno a 180 gradi e imburra uno stampo per ciambelle. In una ciotola amalgama le uova con il latte e aggiungi poi la farina e il lievito, inizialmente mescolando tutto con una forchetta, poi impastando con le mani quando il composto diventa più solido. Aggiungi l’olio e un pizzico di sale, e continua a mischiare fino a quando non otterrai un impasto omogeneo e denso.

Unisci poi lo speck a cubetti all’impasto, la provola tagliata a dadini, e il parmigiano grattugiato. Continua a mescolare fino a quando tutti gli ingredienti non si sono amalgamati alla perfezione. A questo punto puoi versare il composto nello stampo, poi inforna per mezz’ora, fino a quando il ciambellone non avrà assunto un colore dorato.

Estrai dal forno e lascia raffreddare, dopodiché taglia la ciambella a fette di medio spessore, e il gioco è fatto!

Varianti del ciambellone salato

Questa appena descritta è una delle tante varianti possibili per preparare una buona ciambella salata, ma le possibilità sono davvero tante. Puoi per esempio preparare una versione vegetariana a base di verdure grigliate che poi inserirai nell’impasto, arricchendolo con del pepe o delle spezie a tuo piacimento. Tra le verdure che puoi utilizzare ci sono zucchine, peperoni o melanzane. Puoi anche provare una variante con ricotta e spinaci, aggiungendo anche delle uova sode, come nella tradizionale torta pasqualina, per creare un’interessante rivisitazione della ricetta. Infine, puoi provare anche una versione con il salmone affumicato, davvero gustosa. Impreziosiscila con prezzemolo e un po’ di parmigiano nell’impasto.

E tu che torta preferisci?

Share this post