Plumcake soffice allo yogurt bianco

Il plumcake soffice allo yogurt bianco è un dolce di facile esecuzione, soffice, gustoso e assolutamente leggero. L’ideale, in altri termini, sia per la prima colazione che per lo spuntino pomeridiano di grandi e piccini. La ricetta originaria prevede che l’impasto sia realizzato con uova, burro, uvetta e frutta candita. A partire da essa, negli anni, sono state messe a punto numerose varianti, tutte estremamente saporite: al cioccolato, alla fragola, al caffè, al limone, ecc. La ricetta che vi proponiamo sostituisce al burro lo yogurt bianco e l’olio di semi, in modo tale da rendere il plumcake soffice, più digeribile e meno calorico.

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 150 grammi di zucchero bianco
  • 2 vasetti di yogurt bianco intero
  • 250 grammi di olio di semi
  • 100 grammi di farina tipo 00
  • La scorza di un limone
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina

Preparazione del plumcake soffice allo yogurt bianco

In via preliminare vi ricordiamo che gli ingredienti sopracitati devono essere tutti a temperatura ambiente. Quindi procedete come segue:

plumcake2_webIn un recipiente abbastanza capiente inserite lo zucchero e le tre uova; quindi con un apposito sbattitore elettrico (o, eventualmente con una frusta) lavorate gli ingredienti per almeno 15 minuti, aumentando gradualmente la velocità del vostro tool da cucina. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo e spumoso, aggiungete i due vasetti di yogurt bianco e amalgamateli con gli altri ingredienti. Quindi inserite nell’impasto una scorza di limone grattugiato e l’olio di semi. Con un cucchiaio di legno miscelate il tutto. In una ciotola a parte setacciate la farina e unitela al lievito per dolci e alla vanillina, quindi pian piano incorporate questo mix di polveri all’impasto, avendo cura di continuare a mescolare il composto fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Dopo averla imburrata e infarinata, rivestite la teglia (30 x 23 cm circa) con della carta forno; quindi trasferite al suo interno l’impasto precedentemente preparato. Inseritelo in forno statico pre-riscaldato a 180° e fate cuocere per circa 20-30 minuti. Nel caso in cui si tratti di un forno ventilato, saranno sufficienti 10 minuti a 160°. Per verificarne la cottura, fate la prova dello stuzzicadenti: introducete lo stecchino di legno nel pulmcake e, se nell’estrarlo esso risulta asciutto e pulito, significa che la cottura è ultimata. Sfornate il vostro plumcake, copritelo con una pellicola (in modo tale che non si secchi) e lasciatelo raffreddare per qualche minuto prima di servirlo. In alternativa potrete congelarlo e consumarlo entro un massimo di 30 giorni.

 

Share this post